2. Theming

Layout Grafico, Usabilità (UI) e Esperienza Utente (UX)

I temi sono la parte di Drupal che chiunque vede quando si visualizza una pagina qualsiasi sul browser. Si può pensare a un tema come a un livello, una specie di schermo, che esiste tra contenuti Drupal e gli utenti del sito.

Lo scopo primario dell’interfaccia è quello di aiutare l’utente a raggiungere ciò che cerca in modo naturale ed immediato, in modo quasi trasparente. Per questo, la coerenza dei vari elementi che la compongono, anche su diversi dispositivi, è un elemento fondante per la creazione di prodotti funzionali e semplici da usare.

La Piattaforma Drupal offre una vasta galleria di layout grafici (temi) scaricabili gratuitamente o acquistabili, ma uno dei punti di forza della piattaforma è l’efficace sistema per la creazione di template, che permette di sviluppare temi grafici personalizzati anche molto sofisticati. Siamo quindi in grado di creare un tema Drupal disegnando una nuova grafica personalizzata per le vostre specifiche esigenze e congruente con gli obiettivi del progetto.

Web Design Responsivo e Mobile First
Il sito web deve sempre essere progettato e sviluppato con un approccio responsive, con l’obiettivo di fornire un’esperienza d’uso ottimale indipendentemente dalla risoluzione dello schermo e dal tipo di dispositivo utilizzato, consentendo in ogni situazione facilità di lettura e navigazione.
L’approccio Mobile First consiste nel valutare in prima istanza l’esperienza e le necessità per gli utilizzatori di dispositivi mobili, per poi arricchire di elementi e funzionalità la composizione della pagina mano a mano che la dimensione, le capacità computazionali e di rete del dispositivo aumentano. Un’attenzione particolare nel fornire un’esperienza soddisfacente anche a coloro che hanno difficoltà visive o motorie.
Service Design e User Experience
Il Service Design è un approccio alla progettazione che si occupa di definire come si svolge la relazione tra un utente e un’organizzazione, generando un’esperienza di qualità per entrambe le parti coinvolte e agevolando il raggiungimento del risultato desiderato.
Il processo di design dei servizi si basa sull’idea che tutte le fasi, dall’ideazione alla realizzazione di un servizio, debbano essere costruite sui bisogni degli utenti. Per lo stesso motivo, le principali metriche di valutazione dell' efficacia di un servizio sono il livello di adozione, che si esprime in termini di copertura del servizio (quanti lo usano), frequenza d’uso e gradimento da parte degli utenti.
Personas e User Journey
Le Personas sono dei profili inventati che descrivono le diverse tipologie di utenti di un servizio, raccontando le loro motivazioni, aspettative, bisogni e attitudini.
I Personas sono delle rappresentazioni astratte degli utenti che aiutano il team di progetto ad analizzare i loro bisogni ed immaginare soluzioni concrete che rispondono ai loro problemi. Partendo dai risultati della ricerca qualitativa (interviste individuali) si creano dei raggruppamenti che poi vengono raccontati sotto forma di personaggi-tipo, ovvero personas. Lo strumento di User Journey (detto anche customer journey o experience map) viene utilizzato per descrivere in modo sintetico l’esperienza d’uso di un determinato servizio. La rappresentazione sintetica permette di condensare in poco spazio un grande quantitativo di informazioni legate al processo, che richiederebbe diversamente lunghi paragrafi di descrizione senza di fatto facilitare la comprensione dei diversi passaggi e la riflessioni sugli aspetti migliorabili.
Wireframe
Il livello di dettaglio più basso viene definito attraverso la creazione di un modello (chiamato anche prototipo o, in inglese wireframe) dell’interfaccia utente, definendo una struttura di massima dell’esperienza utente durante il suo percorso nella ricerca ed utilizzo del servizio.
Tutto questo viene progettato con un’attenzione agli aspetti di struttura dell’informazione e dei flussi di navigazione, senza preoccuparsi in questa fase delle soluzioni di dettaglio che definiscono le interfacce dal punto di vista "grafico". Durante questa fase infatti viene concretizzata soltanto la struttura portante del servizio e le soluzioni ipotizzate in fase di ricerca.
Styling e Visual Design
La fase finale della progettazione deve concentrarsi sugli aspetti grafici di Visual Design, aggiungendo dettagli, stile e animazioni alla wireframe.
La fase finale della progettazione deve concentrarsi sugli aspetti grafici di visual design, aggiungendo dettagli, stile e animazioni alla wireframe. L’interfaccia viene costruita tenendo come punto di riferimento il wireframe contenente la struttura generale del prodotto: lo scheletro viene trasformato e arricchito in modo da dare una resa reale del prodotto finale, nonostante questa sia ancora mancante di tutta quella parte di interazione con l’utente che verrà realizzata durante la fase di sviluppo. Lo stile è il «linguaggio» del design, ed è costituito da elementi variabili come la forma, il colore, la tipografia, o l’applicazione di spazi coerenti tra loro. Questi aspetti sono combinati insieme per creare una risposta emozionale (riconoscibilità, confidenza con il servizio), e dare solidità e consistenza al layout, aiutando l’utente nella navigazione e nella ricerca delle informazioni. Lo stile è trasversale a tutti i componenti di una interfaccia: ognuno è costruito sulla base di una griglia, utilizzando ben definite palette di colori, tipo e dimensione dei caratteri, spaziature, ombre, ecc.

Parlaci dei tuoi progetti

Siamo a tua disposizione per informazioni o domande, scrivici, saremo lieti di risponderti.